Recite

Eva Antonini - sculptures
Immagine Eva Antonini sculture

Qualcuno ha spalancato la via di fuga
il freddo mi avvolge.
Metto una sciarpa sulle caviglie
la recita è già iniziata
io non mi accorgo del mio turno
arriva improvviso
rischio di dimenticare qualcosa.
La sala è buia, la luce alle spalle
mi protegge dagli sguardi.
La commedia iniziata con una nota allegra
termina con uno sparo
molti applaudono
qualcuno grida “brava!”
Io vorrei solo dormire
ricominciare al caldo, senza sciarpe.

https://rosannagazzaniga.blogspot.it/2017/09/qualcunoha-spalancato-la-via-di-fuga.html#links
http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=409034

8 risposte a "Recite"

  1. Nel corso della nostra vita, siamo talvolta costretti a delle recite. Esse preservano il nostro animo da fragilità latenti che potrebbero ferirci ulteriormente
    Sempre speciali i tuoi versi, Rosanna, un abbraccissimo,silvia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...