Incomprensioni

Da come allineavi le tue pietre
ho imparato la solidità del silenzio.

Hai costruito muri che poi abbellivi
con devastanti finzioni
e io adoravo il salto improvviso
e lo scatto della fuga…

Annunci

In cantina

ro194

Un libro dimenticato su uno scaffale
mi osserva osceno, diviso a metà
sono gambe gli angoli rialzati
in curva d’onda, odore di tempo e muffa

al centro sottolineature si rincorrono
per non smarrirsi.
Sulla stampa sbiadita
una lama di luce disegna un cuore

Scende qualcosa dal soffitto
non attende più il piccolo ragno
crede sia una preda
la goccia lieve e dolce che cade
tra le pagine su un post-it giallo
Ricordo di primavera, una frase in nero
scritta per me, nascosta e breve
– la vita di tutti dipende da un sogno –

Tu già sapevi, e già mentivi.
Il vento soffiava gelido
fuori dalle nostre braccia
ma tu già scrivevi dolorosi risvegli…

Tela bizzarra

Istantanea 1 (17-02-2016 14-14)

Guarda come toglie il respiro
la tela bizzarra di sabbia
l’immensità d’orme, dure come ossa
ascolta attento, l’acqua ci racconta

in cromatismi di vetro e ghiaccio
frammenti d’amore
appunti imprecisi di gioie vissute.

Sto volando nel larghissimo cielo
d’acute nostalgie
ho tenaci fotogrammi, dolcissimi

Di te le mani di fumo, il mio giorno
di te occhi accesi, le mie notti
di te labbra schiuse, la mia uva da mordere.

Nel nostro frenetico calendario
surrogati e anestesie
ma ecco, risplendenti ancore
vincono le sottili membrane del tempo
vertigini di luce ritrovano
agilità di sorrisi.
https://www.spreaker.com/user/7961061/tela-bizzarra_1