Drammi postumi

farfff

Sulla pallida seta di un fungo
riposa l’ultima vanessa di novembre.
In una strana intesa vibrano fragilità
e rinascita.

Nel sentiero d’autunno
orme profonde
litigano con tenaci fili d’erba.
Come fantasmi vegetali
in superficie risalgono anime dimenticate.
Con quanta parzialità agisco!

Con alcuni
uso infinita crudeltà
e li uccido più volte cercando di scordarli
e sono loro i più amati
i miei specchi ingialliti dal tempo.

La malinconia
suggerisce drammi postumi di amori vissuti.
Di altri,
resuscitano solo leggere e tiepide forme…

http://rosannagazzaniga.blogspot.it/2015/11/drammi-postumi-primo-novembre.html#links

Drammi postumi La recherche

Annunci

4 thoughts on “Drammi postumi

  1. Disuguglianze di pensiero in un soffermarsidi vita vissuta, che infrange, con intensità
    i nostri passi più intensi…
    Poesia apprezzatissima, felice sera e un abbraccio, carissima, silvia

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...