Invidia buona

20150914_092800

Col fiato corto
artiglio stracci bagnati
e lavo polvere
tracce di cemento.

Posate tutte le pietre grigie
allineate all’accoglienza.
Un battito in meno
quando compare un’ombra
poi nella luce due occhi ridono.

Le donne di una volta
la sete di sapere
l’invidia buona…

http://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=34345

Annunci

4 thoughts on “Invidia buona

  1. Buongiorno Elisa,

    bellissimi questi tuoi versi, che mi inducono e riflettere e che mi strappano un sorriso di nostalgia… “le donne di una volta”, un ciacolare “leggero”, l’nvidia “buona”, come fosse il fiore dell’omonima pianta, un ricordo carezzevole che corre al tempo delle nonne, capaci di sollevare quel velo di diffidenza iniziale per lasciar spazio alla calda ospitalità, ma le parole che più mi restano dentro sono queste:

    “Posate tutte le pietre grigie
    allineate all’accoglienza.”

    Una realtà dove non si tirano le pietre, ma si costruiscono “strade”(o “aiuole”, dove far crescere i più bei fiori), possibile in questa tua splendida Poesia che di certo non ha bisogno di essere spiegata, ma ho comunque avuto piacere di condividere con te immagini e pensieri che ha sollevato, nella speranza di non aver frainteso i tuoi significati.

    Ti lascio un sorriso, e l’augurio per una serena giornata 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Grazie Chandra, hai colto l’essenza di questa mia riflessione! Spesso si abbandonano resistenze relazionali e si diventa aperti e semplici, eppure a volte si è fraintesi. Per questo la paura di uno sguardo acuto permane…Buona giornata e un raggio di sole a te!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...