Risvegli

francesca woodmann
Immagine di Francesca Woodmann

Ci siamo stretti le gambe per ore ed ore
ma ora pare mancare l’appoggio caldo
ora che mille medaglie vinte alla fiera della gioventù
al confine d’una povera vanità
brillano di rosso sul petto.

Noi ormai silenziosi nemmeno ci guardiamo
nel casolare il tetto di paglia giallastra
brucia al sole, senza fumo.
Finestre basse accolgono disegni d’edera
vene attorcigliate a mani dure e inerti
è così strano guardare sotto lenti nere
il silenzio passetto lieve,
che come un gatto veloce, fugge nella siepe scura
nei desideri di ritorni improbabili.

Cado verso il risveglio
su labbra che tremano, bandiere piene di stelle opache.
Ti ucciderò a metà capitolo, questa notte
leggendoti per l’ultima volta
tra i fiori gialli di primavera
e gli stucchi gessati del pozzo
quando impregnati di rugiada si sfarinano
nell’alito di un delirio.

Il senso del troppo pieno ci sconvolge
un amore monogamo ora ci è impossibile…

http://rosannagazzaniga.blogspot.it/2015/06/disegni-dedera.html
http://www.larecherche.it/testo.asp?Id=32318&Tabella=Poesia

Annunci

4 thoughts on “Risvegli

  1. Amori che si trasformano nel tempo che va, lanciandoci in un’ottica del tutto
    diversa dal rapporto iniziale, forse svanito per chissà quale profonda motivazione..
    ma è la vita che va così, e i cambiamenti fanno parte del suo gioco….
    Ti leggo sempre con immenso piacere e il tuo nuovo stile mi sembra davvero
    superlativo….
    Un abbraccissimo, cara, silvia

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...