Implosioni

Mi abiti sulle dita, nella pelle
ti porto sempre con me
se parto per un viaggio di luce
seduta sul mio silenzio
con  mani che stringono fili d’erba
mentre scivolo toccando un batticuore
e la mia via esplode dopo essere implosa.

Nel mio mondo abitano donne smarrite
e sotterranee
dallo smodato dolore uterino.

 

Annunci

Inizio d’afa

PEGGIO

Il tuo braccio di cenere ha conservato

una postura strana e vuota

in bilico nel tempo statico

che sfuma

tra le tende della dimenticanza.

Zanzare in caccia

mi seguono fastidiose

certi pensieri hanno luci spente.

Da una sigaretta

espiro fumo, lieve che le disorienta

la punta infuocata ha bruciato a lungo

esala scie di tenue corposità

assumendo forme circolari…

 

Giardinaggio

Nel giardino un cuore elettrico

ribalta con le sue lame potenti

una terra compatta che piange stridula

vedendo grigi sassi schizzare via.

L’abitudine a compatte barriere protettive

è infranta.

Nella sorpresa di ritornare fragile e ancora fertile

l’anima si sfarina…

http://www.larecherche.it/autore.asp?Utente=elisafalciori

Talenti

Avrei voluto nascere uomo

prendere il largo dalle secche dei torrenti

che ad ogni stagione di luce

asciugano in fretta la vita.

Avrei voluto viaggiare su strade conosciute e sicure

sedermi intorno a tavole di dodici persone

essere il numero uno

Invece ho occupato sempre il secondo posto …

Avrei voluto disseppellire i miei talenti

ma ne ho perso la mappa

da  tempo…